Archive for the 'libri' Category

Lo stato dimentica l’amianto Killer

Lo stato dimentica l'amianto killer
Venerdì 6 marzo 2009, ore 21.00 presso il Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Via Magenta 88 – Sesto S.Giovanni (Mi)

presentazione del libro “Lo stato dimentica l’amianto Killer

Il libro racconta la storia dell’amianto e contiene gli atti della denuncia contro il governo italiano e l’Inail (direzione centrale) delle associazioni, fra cui il nostro Comitato, che hanno fatto ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo.
Insieme agli operai delle fabbriche di Sesto San Giovanni ne discuteranno:

    Ezio Bonanni, avvocato, autore del libro;
    Franco Turigliatto, ex senatore, relatore del disegno di legge sull’amianto
    Michele Michelino, presidente del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio (ex operaio della Breda Fucine di Sesto S.G.)

Sarà presente anche Silvestro Capelli.

Roberto Scarpinato, magistrato antimafia. O forse intellettuale.

Letizia Battaglia "Palermo, 1998.
Il magistrato Roberto Scarpinato (in abito scuro) con la sua scorta.

Questa sera alla Casa della Cultura di Milano si è tenuta la conferenza “Metropoli mafiose?“.
Relatore principale è stato Roberto Scarpinato, magistrato antimafia di Palermo, che ha tenuto una vera e propria lezione di storia.
Preferisco non svilire le sue parole con un mio superficiale commento,
anche perchè il mio rimando diretto è a Youtube, dove sono disponibili in visione molti suoi interventi su quella che Scarpinato chiama oscenità del potere.

Un libro interessante che ha scritto questo magistrato è Il ritorno del Principe:

Questo è un libro di storie «oscene» che nel loro intrecciarsi sui terreni della mafia, della corruzione e dello stragismo possono offrire una chiave per comprendere pagine importanti del passato e per decifrare il presente e il futuro… o forse la mancanza di futuro del Paese.
Roberto Scarpinato

Lettura interessante (gratuita): Atlas of Cyberspace

Atlas of Cyberspace è un libro sulla mappatura delle rete e sulla visualizzazione delle sue strutture, con oltre 300 immagini.
Il libro è aggiornato allo stato della rete del 2002 (la data di pubblicazione dell’opera) ma rimane per molti una specie di bibbia del cyberspazio.

Dallo scorso Ottobre è scaricabile gratuitamente per intero e buona risoluzione, sotto licenza Creative Commons.

Ecco i capitoli:

  • Chapter 1: Mapping Cyberspace
  • Chapter 2: Mapping Infrastructure and Traffic
  • Chapter 3: Mapping the Web
  • Chapter 4: Mapping Conversation and Community
  • Chapter 5: Imagining Cyberspace

La pagina di download: http://www.kitchin.org/atlas/contents.html